data di pubblicazione: 17-10-2017

categoria: NEWS & EVENTI


COMUNICATO 25/17



Nella foto di copertina Casale premiato come MVP da Tom Nagel

 

Comunicato n. 25/17

 

TORNEO BATBALL MONTPELLIER (FRANCIA) 14/15 OTTOBRE 2017

 

Dopo una lunga e tormentata gestazione, il primo torneo BatBall ha preso finalmente avvio sul campo dei Barracudas a Montpellier. Jean Marie Vautrin, professore di Scienze Motorie dell’Università di Montpellier specializzato negli sport adattati, è riuscito ad ottenere, attraverso un progetto Erasmus + Sport dell’Unione Europea, i fondi necessari per organizzare il torneo con la prestigiosa partecipazione della squadra cubana (arrivata per la prima volta in Europa anche grazie all’aiuto dell’AIBXC).

A sancire l’importanza rivestita dall’evento per l’università e la città di Montpellier, il torneo è stato preceduto da una breve cerimonia di inaugurazione alla presenza di alcune autorità tra cui il presidente dell’università di Montpellier Philippe Augè, il segretario generale della federazione francese baseball e softball (FFBS) Thierry Raphet ed il presidente della squadra ospitante dei Barracudas Montpellier Baseball.

 

CALENDARIO E RISULTATI DEL TORNEO

 

SABATO 14 OTTOBRE

 

Ora

Squadra

Squadra

punteggio

10,00

SELEZIONE ITALIA AIBXC

BANDITS DE NOGENT

8-0

11,30

CUBA

SELEZIONE ITALIA AIBXC

4-4

13,30

PAU/MONTPELLIER

CUBA

0-6

14,30

SELEZIONE ITALIA AIBXC

PAU/MONTPELLIER

6-0

16,00

BANDITS DE NOGENT

CUBA

0-6

 

 

DOMENICA 15 OTTOBRE

 

Ora

Squadra

Squadra

punteggio

10,30

BANDITS DE NOGENT

PAU/MONTPELLIER

4-1

 

Come si poteva prevedere, l’andamento del torneo ha evidenziato una differenza ancora notevole nel livello di gioco tra la squadra italiana e quella cubana da un lato e le due squadre francesi dall’altro, che hanno comunque mostrato un costante miglioramento rispetto ai precedenti tornei internazionali.

Infatti Italia e Cuba hanno vinto contro i team francesi con ampio margine, mentre lo scontro diretto tra le due squadre più forti è terminato con un pareggio molto emozionante e spettacolare.

Da notare infine che l’ultima partita del girone, disputata domenica mattina, è da considerare come momento memorabile, in quanto prima virtuale partita di un futuro campionato francese di baseball per ciechi (con ufficiali di gara quasi interamente francesi).

 

Nella foto la selezione italiana. Da sinistra in piedi, Chiesa (coach), Trevisan (giocatrice vedente), Lanzarini (coach), Ghulam, Bassani, Berganti, Casale, Molon (coach).

Da sinistra in basso, Sereno C. (assistente), Pierri, Nesossi, Cardia (assistente), Burgio, Comi.

 

FINALE

 

Ora

Squadra

Squadra

punteggio

11,00

SELEZIONE ITALIA AIBXC

CUBA

1-2

 

 

SELEZIONE ITALIA AIBXC

0

1

0

0

0

 

1

CUBA

1

1

0

0

X

 

2

Arbitri: Gobbo (capo), Lafaurie, Bertacche, Rajohnson, Giovinetti

Classificatori: Meli, Auguste, Banor

 

Nella foto gli arbitri della finale: da sinistra Gobbo, Bertacche, Giovinetti, Rajohnson.

 

La cronaca:

La finale ha confermato le attese di spettacolo intraviste durante il torneo disputato dalle due finaliste ed in particolare nello scontro diretto nel girone.

Anche questa partita ha visto un grandissimo equilibrio tra le due contendenti, con un grande dominio delle difese, che hanno concesso ben poco agli attacchi avversari. Non a caso per decidere la partita è stata necessaria una prodezza individuale, ovvero il fuoricampo da un punto di Maykel Rodriguez, che ha determinato il vantaggio definitivo per Cuba.

Infatti negli ultimi tre innings l’attacco italiano non è più riuscito a superare il muro difensivo cubano, che ha impedito ai nostri forti battitori di arrivare in base, soprattutto grazie alle notevoli capacità di tiro mostrare da tutti i difensori cubani.

Una sconfitta così di misura non toglie comunque merito alla grande prestazione della squadra italiana (rimasta al terzo inning senza Bassani infortunato) che ha saputo tenere testa alla squadra caraibica che si presentava molto agguerrita e forte dell’esperienza baseballistica presente a tutti i livelli a Cuba, dove il baseball è sport nazionale.

Per quanto riguarda le prestazioni individuali di tutto il torneo, per l’Italia ottime le prestazioni in attacco di Daniela Pierri (unica donna della squadra italiana), Burgio, Ghulam e Casale, mentre in difesa monumentale come sempre Casale.

Per Cuba, nell’ambito di una prestazione corale ottima, da sottolineare il rendimento in attacco di Merino, Zapata, Lorenzo e Rodriguez ed in difesa soprattutto di Merino e Rodriguez.

Infine per le squadre francesi, segnaliamo le prestazioni dei già noti Lamjaj e Bouzerda per i Bandits e di Perra e Madi per la neonata squadra di Pau/Montpellier.

 

BOXSCORE SELEZIONE ITALIA AIBXC

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

CASALE

4

1

-

-

10

-

BERGANTI

4

-

-

-

-

-

GHULAM

4

2

-

1

-

-

NESOSSI

3

-

-

-

-

-

BASSANI

1

-

-

-

-

-

-PIERRI

2

-

-

-

-

-

 

BOXSCORE CUBA

Giocatore

ab

bv

hr

pbc

a

e

RODRIGUEZ

4

3

1

1

5

-

PEREZ

3

1

-

-

2

-

MERINO

3

1

-

-

3

-

GORDO

3

1

-

1

-

-

LORENZO

3

1

-

-

-

-

 

 

Nella foto Cuba con la bandiera in festa per la vittoria assieme a Daniela Martinez, studentessa di scienze motorie ed interprete della squadra.

 

PREMIAZIONI

CLASSIFICA FINALE

  1. CUBA
  2. ITALIA
  3. BANDITS DE NOGENT
  4. PAU/MONTPELLIER

 

PREMI INDIVIDUALI

MIGLIOR BATTITORE – MAYKEL MERINO (CUBA)

MVP – GAETANO CASALE (ITALIA)

 

A conclusione del torneo l’AIBXC rivolge un sentito ringraziamento ai giocatori di tutte le squadre, che hanno profuso in campo un grande impegno, agli studenti di Scienze Motorie aderenti a questo progetto, agli arbitri e classificatori, agli organizzatori della squadra locale e dell’Università (in particolare Jean Marie Vautrin e Magalì Manuguerra) che hanno reso possibile lo svolgimento di questo evento.

 

Stefano Malaguti

Commissario AA

 

Bologna, 17 ottobre 2017