data di pubblicazione: 12-09-2018

categoria: NEWS & EVENTI


COMUNICATO 32/18



Nell'immagine di copertina la locandina in cui viene raffigurato il defender che viene porto tutti gli anni alla squadra vincitrice della coppa e poi rimesso nella bacheca dei trofei con aggiunto il suo nome.

 

CIRCOLARE ATTIVITA’ AGONISTICA 7-2018

 

MODALITA’ DI SVOLGIMENTO DELLE PARTITE:

 

PRIMA FASE A GIRONI

 

Tenuto conto che il numero delle squadre partecipanti al campionato è di 11, per poter far disputare a tutte le squadre almeno 2 gare si è stabilito quanto segue:

le gare si svolgeranno in 3 gironi da 3 squadre ciascuno ed 1 da 2 squadre.

Per la formazione di questi gironi si è tenuto conto, per quanto possibile, sia della vicinanza geografica che dell’equilibrio competitivo fra le squadre.

 

Si giocheranno partite da 7 riprese di sola andata con pareggio accettato.

Per la classifica finale del girone, in caso di parità, si terrà conto del risultato nello scontro diretto.

Se si verificasse una ulteriore parità, varrà la differenza tra punti fatti e punti subiti in rapporto alle riprese giocate (Team Quality Balance).

Qualora le squadre fossero ancora pari, si ricorrerà al sorteggio.

 

FASE FINALE

 

Per stabilire la classifica tra le squadre VINCITRICI DEI GIRONI che determinerà gli abbinamenti si terrà conto, nell’ordine, dei seguenti criteri:

-PUNTI in classifica nel girone;

-TQB (Team Quality Balance): differenza tra punti fatti diviso riprese offensive giocate e punti subiti diviso riprese difensive giocate (punti segnati / innings offensivi – punti subiti / innings difensivi).

In caso di ulteriore parità si ricorrerà al sorteggio.

L’abbinamento tra le semifinaliste della Coppa Italia è stabilito nel seguente modo:

 

4a classificata tra le VINCITRICI DI GIRONE vs 1a classificata tra le VINCITRICI DI GIRONE

3a classificata tra le VINCITRICI DI GIRONE vs 2a classificata tra le VINCITRICI DI GIRONE

 

L’ordine delle partite sarà stabilito dal Commissario AA in base alle esigenze logistiche delle squadre

(Le squadre citate per seconde sono le squadre di casa; la squadra di casa della finale sarà stabilita per sorteggio prima della partita)

 

 

 

SEMIFINALI

 

Saranno disputate sulla distanza delle 7 riprese, con applicazione delle regole sulla “Manifesta Superiorità” e sull’”Impossibilità di Rimonta” e del Tie-Break in caso di pareggio.

 

FINALE

 

Sarà disputata sulla distanza delle 9 riprese, con sospensione della regola sulla “Manifesta Superiorità” (ma non dell’“Impossibilità di Rimonta”) e riprese supplementari regolari (senza Tie-Break) in caso di pareggio.

Mantenendo l’Impossibilità di Rimonta, si dovrà comunque giocare, come in campionato, con il Doppio Morso fino al 6° inning compreso e poi gli ultimi 3 innings singoli.

 

Di seguito il calendario ufficiale:

 

COPPA ITALIA 2018

Gironi di qualificazione

Semifinali e Finale

 

Np

Data

Città

Campo

Ora

Gara

 

 

 

 

 

GIRONE  A

 

15/9

Milano

Kennedy

10,00

Thunder's 5 Milano - Lampi Milano

 

 

 

 

A s.

i Patrini Malnate - Thunder's 5 Milano

 

 

 

 

A s.

Lampi Milano - i Patrini Malnate

 

 

 

 

 

GIRONE  C

 

15/9

Bologna

Leoni

10,00

Fiorentina Bxc - Bologna White Sox

 

 

 

 

A s.

Umbria Redskins - Fiorentina Bxc

 

 

 

 

A s.

Bologna White Sox - Umbria Redskins

 

 

 

 

 

GIRONE  B

 

16/9

Brescia

Campo Cus

11,00

Staranzano Ducks – Leonessa Brescia

 

 

 

 

A s

Leonessa Brescia - Staranzano Ducks

 

 

 

 

 

GIRONE  D

 

16/9

Sassari

Li Punti

10,00

Thurpos Cagliari - Tigers Cagliari

 

     

A s.

Tigers Cagliari - Roma All Blinds

 

 

 

 

A s.

Roma All Blinds - Thurpos Cagliari

 

 

 

 

 

 

 

23/9

Citta varie

 

 

Eventuali Recuperi

 

 

 

 

 

 

 

30/9

Bologna

Leoni

10,00

1a Semifinale

 

 

 

 

A s.

2a Semifinale

 

 

 

 

 

 

 

30/9

Bologna

Leoni

15,00

Finale

 

 

 

 

 

 

 

7/10

Bologna

Leoni

 

Eventuale Recupero

 

Per visualizzare la locandina dell'evento cliccare qui

 

Stefano Malaguti

Commissario AA

 

Bologna, 12 settembre 2018