Partecipa al SONDAGGIO sull'accessibilità di questo sito

immagine di intestazione: per la descrizione completa link sottostante



Seleziona anno: 2021, 2020, 2019, 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010, 2009, 2008, 2007, 2006, 2005, 2004, 2003, 1999

Anno selezionato: 2022


L’ITALIA CONQUISTA LA PRIMA “WBSC BLIND BASEBALL INTERNATIONAL CUP”

data di pubblicazione: 23-08-2022



Nella foto di copertina tutte le squadre schierate prima della premiazione (Foto di Franza Brink).

 
Nella serata di venerdì 19 agosto a Beek (Paesi Bassi) con una cerimonia di apertura al coperto (a causa delle usuali piogge olandesi) si è dato il via alla prima “WBSC BLIND BASEBALL INTERNATIONAL CUP”.

Ad accogliere tutte le delegazioni sono stati il Sindaco di Beek e la responsabile del comitato organizzatore locale Chantal Bos, i quali hanno tenuto a ringraziare tutti i presenti per la partecipazione ed in particolare i volontari dei due club locali HSV Cheetahs Beek e H.S.C. De Sittard Condors.

Nonostante il maltempo non lasciasse ben sperare, il campo “Sportlandgoed de Haamen” (perfettamente drenante) ha permesso di iniziare in orario le partite previste per la giornata di sabato 20.

Le 6 squadre divise in 2 gironi (GIRONE A: Paesi Bassi, Germania, USA – GIRONE B: Italia, Francia, Gran Bretagna) si sono affrontate con grande grinta finendo addirittura con 3 pareggi (0-0) su 6 partite di girone (partite da 5 inning od 1 ora come stabilito dalle regole del torneo).

Dopo l’ultima “Mole Cup” del 2019 a Roma le Selezioni Nazionali non si erano più incontrate per via della pandemia di COVID-19 e quindi la “WBSC BLIND BASEBALL INTERNATIONAL CUP” è stata la prima occasione per valutare il livello internazionale del nostro sport.

La sorpresa più gradita del movimento estero del BXC è stata sicuramente la selezione della Gran Bretagna, che ha mostrato già dalla prima partita di saper competere a pari livello con la quotata selezione italiana (per l’occasione schierata dal manager Fabio Azzaro con tutti i giovani esordienti in campo) bloccandola sullo 0-0, segno del loro grande impegno e dedizione degli ultimi anni. Le successive vittorie di Italia e Gran Bretagna sulla Francia hanno portato Italiani e Britannici a qualificarsi per le semifinali, con l’Italia al primo posto per miglior TQB (Differenza punti ponderata).

Il Gruppo A invece si è rivelato molto più equilibrato (2 pareggi su 3 partite) ed ha visto prevalere gli Stati Uniti (migliorati rispetto al 2019), grazie alla vittoria sui Paesi Bassi. I padroni di casa (all’esordio assoluto nel BXC) pur giungendo terzi nel girone hanno mostrato già un buon livello tecnico, insieme ad un grandissimo entusiasmo di tutto l’ambiente per questa nuova disciplina paralimpica. A qualificarsi per la semifinale è stata invece la Germania, grazie ad una solidissima difesa che ha fruttato due pareggi per 0-0.

Nel pomeriggio di sabato, si sono poi giocate le semifinali incrociate, concluse con i successi di Gran Bretagna (3-2 sugli USA, dopo una bella partita molto combattuta) ed Italia (6-0 per manifesta superiorità sulla Germania).

A conclusione della lunga giornata si sono disputati alcuni inning d’esibizione nei quali, divisi in due squadre, tutti i nazionali Italiani convocati con alcuni dei migliori delle altre squadre hanno potuto far vedere come con applicazione ed allenamento si potrà giocare in futuro il nostro sport.

Le prime storiche medaglie del BXC targate WBSC sono state pertanto assegnate nella mattinata di domenica, al termine delle due Finali che hanno concluso la Coppa.

Nella prima, il Team USA si è aggiudicato il bronzo, battendo la Germania per 4 a 1.

Curiosamente il torneo si è concluso con la stessa partita con cui era iniziato, ovvero Italia-Gran Bretagna, con le due squadre certamente più forti della competizione. Il risultato è stato però decisamente opposto, con una partita senza storia in cui gli Azzurri hanno pigiato il piede sull’acceleratore fin da subito, non lasciando scampo ai pur bravi Britannici, protagonisti comunque di un’ottima Coppa.

L’Italia ha rispettato il pronostico conquistando il trofeo, crescendo progressivamente di rendimento durante il week-end dopo l’impaccio iniziale contro la Gran Bretagna, grazie all’amalgama tra giovani emergenti e veterani creata da manager Azzaro e dal suo abile staff tecnico.

Da constatare infine che i progressi tecnici evidenziati dalle altre squadre sono confortanti, nell’ottica di un ulteriore sviluppo internazionale della disciplina, ora riconosciuta e supportata in pieno dalla WBSC che, grazie anche alla sinergia con la FIBS (importante il suo supporto all’evento) e l’AIBXC, fa sì che il percorso verso le Paralimpiadi sia di fatto iniziato.

Calendario e risultati dell’evento

OPENING ROUND Score SEMIFINAL ROUND Score FINAL ROUND Score
GREAT BRITAIN - ITALY 0-0 GREAT BRITAIN – USA 3-2 GERMANY – USA 1-4
ITALY - FRANCE 13-0 GERMANY – ITALY 0-6 ITALY – GREAT BRITAIN 10-0
USA - NETHERLANDS 2-1        
NETHERLANDS - GERMANY 0-0        
FRANCE - GREAT BRITAIN 1-10        
GERMANY - USA 0-0        


CLASSIFICA FINALE
1.       ITALY
2.       GREAT BRITAIN
3.       USA
4.       GERMANY
5.       NETHERLANDS
6.       FRANCE
 
PREMI INDIVIDUALI
Miglior Battitore: Luca PARRAVANO (ITA)
Miglior Prospetto: K. RITESHKUMAR BODAWALA (USA)
Miglior Difensore: Freya GAVIN (GBR)
MVP: Giorgio NAPOLI (ITA)

A consegnare i premi è stato il COO (Chief Operating Officer) della WBSC Marco Ienna, che ringraziamo per la sua preziosa presenza per tutta la durata del torneo.
 
Ulteriori notizie e dati sulla Coppa si possono trovare nella pagina dedicata del sito WBSC, in cui al seguente link si possono anche scaricare i 3 “Daily Report”, bollettini quotidiani in cui sono stati riportati tutti i play-by-play e le statistiche della Coppa:
https://www.wbsc.org/en/events/2022-blind-baseball-international-cup/info

Per quanto riguarda il bilancio finale dal punto di vista organizzativo, la manifestazione si può definire riuscita per ogni aspetto, grazie alla generosa ospitalità locale (che ha visto anche in alcuni momenti la partecipazione di un numeroso pubblico) ed al contributo attivo di tutti gli addetti ai lavori che sono stati coinvolti.

Di seguito elenchiamo i doverosi ringraziamenti a chi ha collaborato per la realizzazione della manifestazione:
Chantal Bos Consigliere regionale dell’Associazione Iedereen kan sporten (“Tutti possono praticare Sport”)
WBSC (World Baseball Softball Confederation)
FIBS (Federazione Italiana Baseball Softball)
KNBSB (Federazione Olandese Baseball Softball)
HSV Cheetahs (John Benink, Peter Boevrie, Jack Heuts)
H.S.C. De Sittard Condors (Alex Tielung, Frank Schmeits, Angela Scheeren)
Municipalità di Beek (Hanny Ras)
Ufficiali di gara (arbitri e scorer) che hanno permesso il regolare svolgimento delle gare
Fotografi e videomaker
Tutto il team di volontari che hanno lavorato instancabilmente al campo prima e durante l’evento.
 
Per visualizzare le foto dell’evento cliccare sui seguenti link:
Day 1: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.5333599883432960&type=3
Day 2: https://www.facebook.com/media/set/?set=a.5333678633425085&type=3
 
Bologna, 23 agosto 2022



PERMALINK - The full url to this article:
https://aibxc.it/news/dettaglio.php?id_news=871




COLLEGAMENTI ESTERNI

Risultati, classifiche, boxscore BXC FIBS
Federazione Italiana Baseball Softball
World Baseball Softball Confederation
Italian Baseball Softball Players Association
Fortitudo Baseball
Lions Club Valli Savena e Sambro
ANT
Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica
Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti
Association Bip Baseball France
Itas Mutua

LINK AI SITI WEB DELLE SQUADRE

BLIND FIGHTERS
BOLOGNA WHITE SOX CVINTA
FIORENTINA BXC
I PATRINI MALNATE
LAMPI MILANO
LEONESSA BXC
ROMA ALL BLINDS
STARANZANO BXC
THUNDER'S 5 MILANO
THURPOS CAGLIARI
TIGERS CAGLIARI
UMBRIA REDSKINS
BANDITS DE NOGENT
BAVARIAN BATS
NY ROCKERS
NEW YORK LIONS SPORTS LEAGUE BLIND BASEBALL TEAM
UK BLIND BASEBALL