Partecipa al SONDAGGIO sull'accessibilità di questo sito

immagine di intestazione: per la descrizione completa link sottostante



Seleziona anno: 2021, 2020, 2019, 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010, 2009, 2008, 2007, 2006, 2005, 2004, 2003, 1999

Anno selezionato: 2022


CON IL “TRIANGOLARE DELLO STRETTO” IL BXC SBARCA UFFICIALMENTE IN SICILIA

data di pubblicazione: 25-10-2022



Nella foto sopra il numeroso gruppo prima dell'inizio dell'evento (foto Anna Vitale)

 

Sabato 22 ottobre ha visto un passaggio fondamentale del processo di diffusione del Baseball per Ciechi al Sud, con la disputa a Messina allo stadio del baseball “Primo Nebiolo” del “Triangolare dello Stretto”, il primo evento agonistico di BXC organizzato in terra siciliana.

Il torneo è stato fortemente voluto da Emilia Ammirato e dalla S.S.D. UniMe, con la fattiva collaborazione sia di Ismaele Ragusa (consigliere regionale UICI Sicilia) con il fratello Luca e con il CUS Catania che della Leonessa BXC Brescia di Sarwar Ghulam e Barbara Menoni (a cui si deve il primo impulso che ha portato mesi fa all’inizio dell’attività di BXC in Sicilia e Calabria), proprio allo scopo di testare il livello raggiunto dopo pochi mesi di allenamento dalle neonate formazioni siciliane UniMe e CUS Catania, al cospetto di una formazione rodata come la Leonessa.

Purtroppo il calendario della competizione è stato stravolto per cause di forza maggiore, dovute all’odissea vissuta dalla sfortunatissima compagine bresciana per raggiungere Messina, prima per la cancellazione del loro volo per Catania causa sciopero e poi per le ore di ritardo accumulate dal loro treno per via dell’incidente ferroviario mortale avvenuto venerdì sera a Pavia.

La Leonessa è riuscita quindi a giungere in campo solo sabato pomeriggio, in tempo comunque per poter disputare almeno una partita e completare in qualche modo il programma dell’evento.

Nel frattempo, il programma della giornata aveva previsto una piccola cerimonia d’apertura condotta da Emilia Ammirato, che ha dato la parola per un saluto a varie autorità locali (elencate in appendice) nonché al Presidente AIBXC Alberto Mazzanti ed ai Responsabili Nazionali di Arbitri e Classificatori BXC Corrado Pasquali ed Alessandro Meli (giunti appositamente da Bologna). Questi ultimi due hanno anche colto quest’occasione per addestrare al BXC durante le gare rispettivamente 7 Arbitri e 4 Classificatori Ufficiali FIBS di Sicilia e Calabria, in vista di una futura attività agonistica ufficiale in queste Regioni.

Alle 11:30 con un clima ancora decisamente estivo si è quindi disputata la prima partita del torneo, con una gara di 9 inning tra le due squadre siciliane UniMe (con l’apporto di giocatori della SSD Aurora) e CUS Catania.

Al termine il risultato finale è stato di 0-0, ma in virtù del numero di battute valide (9-0) ai fini della classifica del torneo è stata assegnata la vittoria all’UniMe, che d’altronde ha mostrato di essere più avanti rispetto alla formazione etnea, avendo già alle spalle vari mesi di allenamento costante sotto la guida di Emilia Ammirato (mentre la formazione allenata da Michele Consiglio ha cominciato più recentemente).

Come detto, nel pomeriggio il programma del torneo si è poi completato con la disputa di un’unica altra partita, tra la Leonessa BXC ed una All Stars con i migliori giocatori di Catania e Messina ed il rinforzo di due “big” bresciani, Sarwar Ghulam ed Omar Asli.

La gara, disputata su sole 3 riprese, ha consentito di mostrare ai presenti il livello tecnico raggiunto da un top team di BXC come la Leonessa, che ha infatti vinto l’incontro per 2-1 grazie ad un fuoricampo di Oubarrahou.

Grazie a questa vittoria, la Leonessa si è quindi aggiudicata il 1° “Triangolare dello Stretto BXC”, trofeo ancor più meritato visti tutti gli ostacoli imprevisti che la squadra ha dovuto superare per arrivare a Messina...

Da segnalare infine la splendida ospitalità offerta dagli organizzatori siciliani, per la quale i ringraziamenti dell’AIBXC vanno soprattutto ad Emilia Ammirato ed al suo staff per Messina e ad Ismaele Ragusa per Catania.

CLASSIFICA FINALE DEL TORNEO:

  • LEONESSA BXC
  • SSD UNIME
  • CUS CATANIA

ARBITRI DEL TORNEO:

Corrado Pasquali, Cristina Alberton, Andrea Frabetti, Biancamaria Casiraghi

CLASSIFICATORE UFFICIALE:

Alessandro Meli

ARBITRI IN ADDESTRAMENTO:

Dorotea Di Giovanni, Fabio Fichera, Riccardo Buda, Maurizio Cavallaro, Giovanni Di Giovanni, Giuseppe M. Fiorito, Simona F. Oppedisano

CLASSIFICATORI IN ADDESTRAMENTO:

Alessandro Barbera, Daniele Barbera, Massimo Sebbio, Manrica Sparpaglia

 

Nella foto sopra il gruppo arbitrale al completo.

 

In appendice, ecco il dettaglio delle autorità locali presenti alla cerimonia d’apertura e durante il torneo:

  • ssa Fiammetta Conforto (Delegata Rettorale dell’Unità Servizi disabilità/DSA dell’Università di Messina)
  • ssa Silvia Bosurgi (Presidente SSD UNIME)
  • ssa Liana Cannata (Assessora a Politiche Giovanili, Formazione, Baratto Amministrativo, Banca del Tempo, Pari Opportunità del Comune di Messina)
  • Michele Bonaccorso (Delegato Regionale FIBS Sicilia)

 

A latere di quest’evento, sempre nell’ambito del progetto di diffusione al Sud del BXC, il giorno dopo, domenica 23 ottobre, al di là dello Stretto si è svolto il primo “Corso per Tecnici BXC” tenuto in Calabria.

Ad accogliere i partecipanti provenienti dalle regioni Calabria e Sicilia è stato il Delegato Regionale della FIBS Calabria Massimo Giardina, il quale ha incoraggiato tutti i presenti a coltivare la passione per questa disciplina sportiva, che da quasi 30 anni appassiona ma soprattutto diverte decine di Ipo e non vedenti di tutta Italia.         

Ha fatto seguito il discorso del Presidente del Comitato Regionale Calabria del CIP (Comitato Italiano Paralimpico) Antonino Scagliola e del Responsabile Tecnici della FIBS Calabria Maurizio Chirico, da sempre impegnato nella promozione e diffusione del Baseball.         

                                                                                         

Nella foto sopra i partecipanti al corso assieme ai tecnici AIBXC Marco Corazza e Maurizio Chirico.
 

Il Corso è stato gestito dal Tecnico AIBXC Marco Corazza, che con grande passione e carisma ha coinvolto tutti i partecipanti, parlando non solo di sport ma anche di un’attività inclusiva per gli Ipovedenti e non Vedenti. La maggior parte di coloro che praticano il cosiddetto “Batti e corri” per ciechi riferisce che la più bella sensazione è proprio quella di poter correre liberi senza vincoli in un ambiente in totale sicurezza. Quest’ultima è possibile definirla la parola chiave del corso, obiettivo dei futuri tecnici è sicuramente la SICUREZZA in campo. Il Corso ha previsto una prima parte teorica con la spiegazione del gioco (svolta in mattinata presso la sede UICI di Reggio Calabria alla presenza del consigliere regionale Armando Paviglianiti), seguita da una parte pratica nel pomeriggio in cui hanno partecipato tutti attivamente.

Una prima manifestazione a Reggio Calabria, alla quale ci auguriamo seguiranno delle altre.

 

 

OPEN DAY DI MINI BXC A BOLOGNA

Nella foto sopra i mini-giocatori con l'assessora allo sport Li Calzi e lo staff composto da Colombo, Lanzarini, Costa, Malaguti e Chiesa).

 

Si è svolto sabato 22 ottobre presso la palestra ”Pala 3005” il secondo corso di avviamento al mini BXC tenuto con la collaborazione di Real Eyes, della Fondazione Carisbo e di AIBXC. Sotto la capace guida di Adriano Chiesa e con l’aiuto di Maurizio Colombo, Lauro Lanzarini, Adriano Costa e Morena Malaman i piccoli aspiranti atleti (accompagnati dalle famiglie) hanno svolto un proficuo allenamento che ha coperto tutti gli aspetti del baseball giocato da ciechi. I mini-giocatori hanno corso con l’aiuto di segnali sonori, hanno preso le palline battute, hanno battuto e tirato con grande partecipazione e divertimento.

Presente all’evento l’assessora allo sport Roberta Li Calzi (che segue il BXC da parecchi anni), che ha ribadito l’interesse suo e dell’Amministrazione Comunale verso i disabili con particolare riferimento agli sport da loro praticati. Sua intenzione sarà di promuovere un tavolo permanente che prenda in considerazione le loro necessità.

Dopo 2 ore di tuffi ,salti ,battute, corse e tiri la sessione si è chiusa con i genitori interessati a ritornare al prossimo appuntamento che si terrà sabato 5 novembre nella stessa palestra.

 

Bologna, 25 ottobre 2022



PERMALINK - The full url to this article:
https://aibxc.it/news/dettaglio.php?id_news=889




COLLEGAMENTI ESTERNI

Risultati, classifiche, boxscore BXC FIBS
Federazione Italiana Baseball Softball
World Baseball Softball Confederation
Italian Baseball Softball Players Association
Fortitudo Baseball
Lions Club Valli Savena e Sambro
ANT
Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica
Unione Italiana dei Ciechi e degli Ipovedenti
Association Bip Baseball France
Modelstamp

LINK AI SITI WEB DELLE SQUADRE

BLIND FIGHTERS
BOLOGNA WHITE SOX CVINTA
FIORENTINA BXC
I PATRINI MALNATE
LAMPI MILANO
LEONESSA BXC
ROMA ALL BLINDS
STARANZANO BXC
THUNDER'S 5 MILANO
THURPOS CAGLIARI
TIGERS CAGLIARI
UMBRIA REDSKINS
BANDITS DE NOGENT
BAVARIAN BATS
NY ROCKERS
NEW YORK LIONS SPORTS LEAGUE BLIND BASEBALL TEAM
UK BLIND BASEBALL